Caldaia non scalda acqua, cause e prevenzione

Può accadere quando meno te l’aspetti: la caldaia non scalda più l’acqua. Cosa fare in questi casi? Quali sono le cause e, soprattutto, come prevenire il problema? Prima di andare in panico, è bene sapere che le cause che non consentono alla caldaia di produrre acqua calda sanitaria sono diverse, ma solo in rari casi si parla di sostituzione della caldaia con una nuova. Molto più spesso, invece, c’è bisogno di ripristinare taluni parametri come i bar oppure di pulire o sostituire un pezzo danneggiato: una spesa di certo molto più contenuta rispetto al cambio completo degli impianti!

Caldaia non scalda acqua, le cause

Le cause che impediscono alla tua caldaia di scaldare l’acqua possono essere diverse. In linea generica, si può affermare che anche cause relativamente semplici come la bassa pressione della macchina possono compromettere la produzione di acqua calda sanitaria: dunque, non sempre si tratta di una problema grave.

Oltre alla pressione troppo bassa, altre cause relative alla caldaia che non scalda l’acqua a dovere sono:

  • il termostato usurato, guasto o malfunzionante
  • la sonda NTC usurata, guasta o malfunzionante
  • lo scambiatore usurato, ostruito dal calcare o danneggiato

Come comportarsi quando la caldaia non scalda l’acqua

Quando la caldaia non scalda l’acqua, il fai da te è estremamente sconsigliato a meno che non siate esperti del settore. Ciò che conviene fare è, invece, chiamare un tecnico specializzato che possa visionare l’impianto e definire l’entità del problema e, nel caso, pulire o sostituire il pezzo danneggiato o malfunzionante.

Cosa fondamentale per prevenire tali situazioni di disagio è di calendarizzare la periodica manutenzione degli impianti, così da evitare brutte sorprese ed avere una caldaia sempre perfettamente funzionante. Se sei su Roma, affidati a degli esperti e contatta noi di Kalorplus: siamo l’assistenza caldaie Vaillant di Roma certificata, pronti a mettere la nostra esperienza e professionalità al tuo servizio!

Registrati per inserire notizie e comunicati, il servizio è gratuito!