Alimentazione sana

I tempi moderni e la conoscenza del rischio che portano con sé molte sostanze chimiche utilizzate nell’industria o nella vita quotodiana hanno portato la maggior parte della popolazione mondiale a una nuova consapevolezza sull’importanza di un’alimentazione sana. Anche se molti pensano che un’alimentazione sana sia sinonio di dieta rigida oppure che sia ovvio privarsi dei cibi che si amano di più, non è affatto così anzi una dieta che contiene tutti i nutrienti necessari ma che fa particolare attenzione all’assunzione di cibi naturali significa sentirsi meglio, avere più energia ed evitare piccoli e grandi fastidi fisici o anche malattie più gravi che riguardano non solo l’apparato digerente ma anche quello cardiocircolatorio.

Ormai i medici nutrizionisti e gli esperti di alimentazione sana sono presenti ovunque, nel mondo reale così come sul web: questo significa che le persone hanno bisogno di molte più informazioni sulla dieta da seguire rispetto al passato, in cui ci si preoccupava meno dei cibi e delle sostanze ingerite. È quindi normale sentirsi sopraffatti da tutti i consigli nutrizionali e dietetici, che talvolta sono in conflitto fra loro. Sembra che per ogni esperto che dice che un certo cibo fa bene, ce ne sia un altro che afferma esattamente il contrario. Ma con qualche consiglio utile si può superare la confusione e imparare a creare una dieta gustosa, varia e nutriente: buona per la mente quanto per il corpo.

Una dieta sana per corpo e mente

Sappiamo tutti che mangiare bene può aiutare a mantenere un peso stabile ed evitare certi problemi di salute, ma la dieta può anche avere un profondo effetto sull’umore e sul senso di benessere generale. Molti importanti studi hanno collegato il consumo di una tipica dieta occidentale piena di carni lavorate, pasti confezionati, cibo da asporto e snack zuccherini, con tassi più alti di depressione, stress, disturbo bipolare e ansia. Mangiare cibi troppo unti e ricchi di grassi insaturi cotti può anche giocare un ruolo nello sviluppo di disturbi della salute mentale come il morbo di Alzheimer. Mangiare più frutta e verdura fresca, cucinare i pasti a casa e ridurre l’assunzione di zuccheri e carboidrati raffinati, aiuta a sentirsi fisicamente più in forma e a migliorare l’umore.

Cosa costituisce un’alimentazione sana?

Mangiare sano non deve essere eccessivamente complicato e non deve essere fonte di stress per chi intende avere un’alimentazione sana. Mentre alcuni alimenti specifici o sostanze nutritive hanno dimostrato di avere un effetto benefico sull’umore, è il modello alimentare generale e quotidiano ad avere maggiore importanza e prevenire davvero i problemi di salute che si rischiano con una dieta poco attenta o ricca di cibi spazzatura. La pietra angolare di un modello di dieta sana dovrebbe essere quella di sostituire il cibo raffinato e troppo unto con del cibo di origine vegetale e in ogni caso proveniente da fonti naturali (senza conservanti) ogni volta che è possibile. Questo in parole povere significa assumere il cibo nel modo più vicino possibile a quello in cui la natura lo ha creato, evitando i cibi trasformati in maniera troppo incisiva dall’industria chimica alimentare.

La piramide di una dieta sana

Mentre alcune diete estreme assai pubblicizzate negli ultimi anni possono pericolosamente suggerire il contrario, tutti abbiamo bisogno di un equilibrio di proteine, grassi, carboidrati, fibre, vitamine e minerali nelle nostre diete per sostenere un corpo sano. Non è necessario eliminare determinate categorie di alimenti dalla propria dieta, ma piuttosto selezionare le opzioni più sane per ogni categoria di cibo.

Le proteine ​​di origine animale o vegetale ci danno l’energia per andare avanti, sostenendo anche l’umore e le funzioni cognitive. Troppe proteine ​​possono essere dannose per le persone con malattie renali, ma le ultime ricerche suggeriscono che molti di noi hanno bisogno di più proteine ​​di alta qualità, specialmente con l’avanzare dell’età. Per quanto riguarda i grassi, è necessario imparare a conoscere e utilizzare nella propria dieta i grassi sani, presenti negli alimenti ricchi di Omega-3.

Mangiare cibi ricchi di fibre alimentari come cereali, frutta, verdura, noci e semi può aiutare a rimanere in forma e ad abbassare il rischio di malattie cardiache, ictus e diabete. Può anche migliorare la tua pelle e anche aiutarti a perdere peso. Grande importanza per la dieta ha anche il calcio contenuto in particolare nei latticini, utile a rinforzare ossa e denti.

Ciascuno necessita di quantità differenti di nutrienti, per questo un’alimentazione deve essere prima di tutto personalizzata e dosata in base alle esigenze specifiche. Informarsi sulle proprietà dei cibi presenti nella propria dieta è il primo passo per migliorare lo stato generale di salute grazie a una dieta sana e naturale.

Registrati per inserire notizie e comunicati, il servizio è gratuito!