Sposarsi ad Udine

Udine è una bellissima città in cui sposarsi. Lo sanno i residenti e lo sanno anche i non residenti che tuttavia scelgono questa città come cornice per le loro nozze. In questo articolo vedremo tutto quello che c’è da sapere per sposarvi a Udine.

Se non desiderate sposarvi tra la ressa di qualche evento affollato, verificate che la data che avete scelto non coincida con qualche importante evento cittadino. In particolare ad inizio settembre segnaliamo l’imponente Friuli Doc che richiama visitatori da tutto il Friuli e dagli stati circostante.

Le chiese per chi desidera un matrimonio religioso non mancano. Una per delle più gettonate, per la sua elegante architettura, l’atmosfera raccolta nonché la posizione è la chiesetta gotica di Santa Maria in Castello sul colle di Udine.

Svariate anche le possibilità per chi decide per il rito civile. Per il rito civile abbiamo la sala Beato Odorico da Pordenone, il salone del Popolo a palazzo Daronco, nonché l’imponente salone del Parlamento all’interno del castello. Prezzi e modalità per l’affitto di queste sale è opportuno visitare il sito del comune di Udine.

Se decidete di optare per una cerimonia nel centro storico dovrete procurarvi l’apposita autorizzazione a circolare in auto poiché il centro è zona a traffico limitato. Il resto dei vostri ospiti potranno lasciare le auto potranno lasciare i loro veicoli in Piazza Primo Maggio o nei vari parcheggi custoditi della città.

Il fotografo di matrimonio a Udine è opportuno ingaggiarlo dal 9 ai 6 mesi prima della cerimonia un po’ come nel resto d’Italia.

La stagione migliore per sposarsi ad Udine è ovviamente l’estate ed in particolare il periodo che va da metà maggio fino a metà settembre. Questo perchè in questo periodo le precipitazioni, molto abbondanti nel resto dell’anno sono più rare.

Per quanto riguarda invece la location per i festeggiamenti non c’è che l’imbarazzo della scelta. Si va delle bellissime ville d’epoca sparse lungo tutta la pianura friulana con i loro immensi parchi, fino ai rustici agriturismi incastonati tra le vigne e le colline della regione.

Registrati per inserire notizie e comunicati, il servizio è gratuito!