Le “long-tail keyword” e la loro importanza per la SEO

L’ottimizzazione SEO di un sito web richiede attenzione e accuratezza soprattutto nella scelta delle parole chiave da utilizzare. Le cosiddette “long-tail keyword” sono le più indicate.

ottimizzazione seo siti webBuona parte dei siti web vengono messi online in estrema velocità dai loro proprietari senza tener conto dell’importanza dell’ottimizzazione SEO dei contenuti presenti nelle varie pagine che li compongono. In alcuni casi, quando c’è una minima consapevolezza sull’importanza della SEO, ci si limita a fare una ricerca veloce su Google in merito alle parole chiave da utilizzare in base al prodotto o servizio che si desidera vendere o alla nicchia di riferimento.

In questi casi l’errore più grosso che si fa è limitarsi alla scelta di keyword corte, chiamate in gergo tecnico short-tail keyword. Ne sono un esempio parole chiave come “pannolini”, “scarpe Adidas”, “macchine da caffè”, ecc.

Parole chiave come queste hanno il grosso vantaggio di essere molto cercate dagli utenti: sono keyword ad alto traffico e agli occhi di un principiante sono quelle che possono riuscire a portare sul sito moltissime persone. Non è errato tutto ciò; è errato non tener conto dell’altra faccia della medaglia: sono keyword ad alto traffico perché sono generiche e, di conseguenza, la concorrenza è altissima. Prima che un sito web nuovo riesca a raggiungere un buon livello di posizionamento con queste parole chiave passerà moltissimo tempo ma soprattutto, quanto di quel traffico ottenuto sarà composto effettivamente da persone interessate a ciò che viene proposto?

Le parole chiave migliori da utilizzare per l’ottimizzazione SEO e il conseguente posizionamento dei siti web sui motori di ricerca sono invece le “long-tail keyword”.

Le caratteristiche delle long-tail keyword

Le parole chiave a “coda lunga” sono principalmente frasi: hanno al loro interno la parola chiave generica seguita da una serie di parole che la rendono specifica. Traggono origine dalle richieste che gli utenti fanno al motore di ricerca quando hanno bisogno di informarsi su un determinato prodotto, servizio o argomento.

Quali sono, quindi, nel dettaglio le loro caratteristiche? Le seguenti:

  • sono formate dall’insieme di 5/6 parole rispetto alle short-tail keyword formate generalmente da una o due parole;
  • sono estremamente specifiche e non generiche;
  • sono per loro stessa natura delle parole chiave “di nicchia” e possono essere utilizzate per portare sul sito utenti interessati a ciò che si vende o ciò che viene proposto.

Un esempio pratico:

  • short-tail keyword: scarpe Adidas
  • long-tail keyword: scarpe Adidas da calcio

Sono le long-tail keyword quelle sulle quali bisogna puntare per il posizionamento di un nuovo sito web facendo a priori una ricerca in base al proprio settore.

Come trovare le giuste long-tail keyword?

Esistono moltissimi modi diversi per trovare le long-tail keyword. È possibile cercarle autonomamente oppure cercare di carpire quali sono quelle utilizzate dalla concorrenza così da concentrarsi su quelle che son state scartate.

Non servono tuttavia chissà quali tool online per fare una ricerca di questo tipo: il servizio di auto-completamento delle parole messo a disposizione da Google è il più immediato e pratico da usare. In questo caso, basta iniziare a digitare l’argomento di proprio interesse nel campo di ricerca per iniziare a ottenere dei possibili ottimi suggerimenti da utilizzare per i contenuti del proprio sito web.

Registrati per inserire notizie e comunicati, il servizio è gratuito!