3 idee per cene aziendali fuori dagli schemi

La cena aziendale di fine anno o quella che spesso viene organizzata prima della chiusura di metà agosto si presenta spesso come un cliché basato sull’eccessivo formalismo e su un’impostazione rigida.

Non di rado, il management organizza eventi votati alla proiezione dell’immagine dell’azienda, trascurando quello che dovrebbe essere il vero obiettivo dell’occasione: rafforzare lo spirito aziendale. Ecco 3 idee per rendere la cena di lavoro un evento ludico, divertente e anche utile per l’azienda.

Cena con delitto

La cena con delitto non è più una novità da tempo. Ma può tornare ad esserlo se le viene data un’impostazione personale: potete far scrivere il copione della storia a un dipendente volontario, assegnare i ruoli in modo del tutto bizzarro (ad esempio facendo interpretare all’amministratore delegato la parte del servo), elaborare una trama che sia inerente al core business della società. Le cene aziendali Milano diventano spesso un’occasione di auto-celebrazione, perché non farle diventare un gioco divertente e costruttivo?

Karaoke

ora non storcete il naso e non date per scontato che sia una cosa kitsch: il karaoke, se interpretato nel modo giusto, può essere davvero uno spasso. In gruppo o a estrazione o, ancora, invitando al microfono i volontari, attraverso la musica si crea immediatamente un clima disteso e piacevole, all’insegna dell’ilarità e, soprattutto, scoprendo un lato dei propri colleghi che forse non avevate mai considerato.

Quiz Game

Dividete per tavoli le squadre e date loro una pulsantiera, preparate domande di cultura generale (o affidate il tutto a imprese che lo fanno per mestiere) e lasciate che la serata vada da sé. Per rendere le cose più interessanti, potreste mettere in palio giornate extra di ferie e piccole facilitazioni lavorative o, semplicemente, godetevi la serata senza troppe pretese, e pensate a divertirvi insieme a tutti gli altri. Per i proclami e l’enumerazione degli obiettivi per il prossimo anno c’è sempre tempo.

Registrati per inserire notizie e comunicati, il servizio è gratuito!