I falsi miti sulla depurazione dell’acqua a osmosi inversa

La verità sul depuratore a osmosi inversa ha riscontrato sempre pareri discordanti, di cui alcuni affermavano che fosse anche pericoloso.

Come ogni cosa, è necessario sfatare questi miti e indirizzare la verità verso la strada giusta in maniera che, si arrivi ad una certezza, per far sì che il prodotto sia apprezzato per quello che è realmente, cioè ottimo.

Com’è l’acqua che esce dai rubinetti di casa

L’acqua che scorre dai rubinetti è potabile, il problema, sono i serbatoi che, se non sottoposti a pulizia periodica, sono portatori di batteri e, le tubazioni che, nel momento in cui passa l’acqua, possono creare una vera e propria città di batteri.

Sono piccoli accorgimenti di cui nessuno in casa fa caso perché siete tutti convinti che l’acqua che sgorga dai rubinetti sia perfettamente pulita. Ma così non è, ed è per questo che si consiglia l’installazione di un depuratore domestico a osmosi inversa.

Cosa sono i depuratori d’acqua a osmosi inversa

I depuratori ad osmosi inversa, venduti da ditte specializzate che offrono anche una completa consulenza dopo l’acquisto, oltre a sanificare l’acqua eliminando ogni traccia di batterio presente, riesce a rimuovere la durezza ed eventuali composti chimici presenti.

Sul mercato esistono diversi tipi di depuratori a osmosi inversa per uso domestico.

Sarà premura del consulente specificarne quello più adatto alla vostra abitazioni e le dovute caratteristiche.

Eliminazione del calcare dall’acqua

La depurazione a osmosi inversa, al contrario di quello che si può pensare, elimina dall’acqua tutte le tracce di calcare, permettendo di conseguenza di non assimilarne altre.

Gli studi hanno confermato che un’acqua priva di calcare apporta notevoli benefici all’organismo. La ditta che vi fornirà il depuratore, vi saprà dire che percentuale di calcare può raggiungere. Il depuratore a osmosi inversa, elimina solo il calcare e lascia intoccabili gli altri sali minerali indispensabili per l’organismo.

Il dilemma del depuratore a osmosi inversa

Il dilemma su questi tipi di depuratori sta proprio in questo e cioè elimina effettivamente solo il calcare lasciando intatti i sali minerali?

Ricordiamo che eliminare i sali minerali dall’acqua non è affatto un bene ed è per questo che i dubbi salgono nel momento dell’acquisto. La risposta sta nei filtri che si utilizzano o se comprendono un addolcitore per acqua, che va utilizzato solo per le acque molto dure perché contrariamente potrebbe abbassare i livelli di magnesio e renderla più calcarea.

Il depuratore a osmosi inversa non è pericoloso

Il depuratore acqua a osmosi inversa non è assolutamente pericoloso; chi lo ritiene tale non è abbastanza informato oppure, non vuole farlo. Se ci si affida a ditte serie con personale qualificato e competente, si può imparare ad usarlo nella maniera più corretta e soprattutto, conoscerne tutte le caratteristiche fondamentali.

Nessun pericolo per chi beve acqua da questo depuratore anzi, i suoi benefici sono notevoli tanto da apportare benessere a tutto l’organismo. A quanto pare però il mercato di questi depuratori è partito lentamente e adesso sta incrementando bene le sue vendite perché, visto e considerato che viene fuori un’ottima acqua minerale, per molte famiglie è un gran bel risparmio.

Valori nutrizionali dell’acqua

L’obiezione che più spesso viene mossa a queso tipo di tecnica è di formire un’acqua povera di sali minerali e valori nutritivi, poco utile per il nostro organismo.Questo potrebbe effettivamente apportare effetti negativi sulla salute in generale.

La tecnologia però si muove costantemente per migliorare ed evolvere gli strumenti a nostra disposizione per poter usufruire di acqua sana e pura direttamente dai rubinetti della nostra casa.

Con la tecnica della rimineralizzazione dell’acqua è possibile impostare i valori nutritivi dell’acqua che beviamo, i migliori depuratori ad osmosi inversa operano proprio in questo modo, restituendo i sali minerali in maniera bilanciata all’acqua purificata in modo da fornirci i migliori valori nutritivi per la nostra dieta e il nostro benessere.

Affidarsi ad un’azienda seria e preparata che fornisca il corretto serivio di assistenza non solo assicurerà il risparmio delle spese di casa ma anche la salute nostra e dei nostri cari.

Assicuratevi sempre di rivolgervi a tecnici preparati che possano consigliarvi sulla soluzione migliore per la vostra abitazione in relazione alla qualità dell’acqua della zona in cui vivete.

Risparmio sui costi e protezione dell’ambiente

Per questo motivo è opportuno corrreggere le false credenze su quello che è, a tutti gli effetti, uno strumento prezioso e quasi indispensabile per garantire acqua sana e pura alla nostra abitazione e alla nostra tavola. Acqua che arriva direttamente dai nostri rubinetti e ci permette di risparmiare sia sull’acquisto delle bottiglie che sulla diffusione della plastica, dannosa per il nostro ambiente.

Ma il risparmio non finisce qui: l’acqua depurata, priva di calcare e sostanze incrostanti, offre il miglior supporto agli elettrodomestici della nostra casa, come caldaia e lavatrice, allngando la loro vita e impedendo che si guastino a causa dell’acqua dura che troppo spesso corre nelle nostre tubature.

Share This