Le presse piegatrici per la lavorazione delle lamiere

La produzione delle lamiere permette di ottenere “fogli” di metallo di spessore diverso a seconda delle destinazioni d’uso, che in genere non supera i 5 mm per le applicazioni più diffuse.

Per mezzo dell’opportuna lavorazione di queste lamiere è possibile ottenere una gamma davvero ampia di prodotti finiti: chassis di prodotti di telefonia e informatica, componenti industriali, parti di carrozzerie di auto, rivestimenti di elettrodomestici e molto altro ancora.

Tali lavorazioni avvengono per mezzo di macchinari conosciuti con il nome di presse piegatrici, che permettono di ottenere pezzi in serie. La piegatura effettuata sulla lamiera è una lavorazione che comporta una deformazione di tipo plastico e viene effettuata sottoponendo il foglio metallico a una pressione elevata, che determina su di esso una modificazione permanente della forma.

Piegatura e utensili

All’atto pratico, la lamiera viene inserita in una pressa piegatrice dotata di uno stampo (o punzone) e di una matrice, che hanno caratteristiche dimensionali precise in base al tipo di piegatura da eseguire. Il punzone viene fatto calare sulla matrice e la lamiera tra di essi compresa viene deformata di conseguenza.

Il fattore più importante che determina l’effettiva riuscita del metodo è rappresentato dalla forza di piegatura applicata al sistema, che deve essere superiore rispetto al limite elastico che caratterizza il materiale da lavorare: ciò significa che è necessario impostare il macchinario sulla base delle conoscenze approfondite del materiale da lavorare.

A tal proposito, si ricorda inoltre che il metallo è caratterizzato da una certa elasticità intrinseca tale per cui, una volta impressa la deformazione, esso tenderà leggermente a tornare alla sua forma iniziale: per questo motivo bisogna deformarlo con un angolo leggermente superiore rispetto a quello finale desiderato.

Esistono differenti tipologie di piegature (semplice, multipla, coniata, in aria…) ed è necessario utilizzare sempre utensili caratterizzati da un’elevata resistenza meccanica, realizzati di solito in acciaio inox.

Registrati per inserire notizie e comunicati, il servizio è gratuito!